Sigarette di contrabbando, maxi-operazione a Giugliano. 4000 pacchetti sequestrati

Sigarette di contrabbando, maxi-operazione a Giugliano. 4000 pacchetti sequestrati

L’intervento dei Carabinieri si è concentrato fra Napoli e Provincia. Nel Giuglianese 68 le denunce HINTERLAND – Maxi-operazione del Comando provinciale dei


L’intervento dei Carabinieri si è concentrato fra Napoli e Provincia. Nel Giuglianese 68 le denunce

HINTERLAND – Maxi-operazione del Comando provinciale dei Carabinieri di Napoli contro il contrabbando di sigarette in collaborazione con la Guardia di Finanza. Denunciate 117 persone, 28 delle quali solo a Napoli. Fra di loro molti avevano precedenti penali o erano stati denunciati già in altre occasioni.

Oltre che a Napoli città le operazioni si sono concentrate anche in Provincia. Nell’area del Giuglianese e di Casoria 68 le denunce e  3.928 pacchetti di «bionde» sequestrati, quasi il doppio dei pacchetti sequestrati a Napoli.

Già il 18 gennaio scorso, nel corso di analoghi controlli che avevano portato all’arresto di 7 persone e alle denuncia di 139 soggetti, con il sequestro di ben 24mila pacchetti, nel nolano erano stati scoperti prenotazioni e smercio con tanto di ordinativo, con il sequestro di un quaderno sul quale erano annotati appunti su richieste e preferenze dei clienti.

Una piaga, quella del contrabbando di sigarette, che in tempi di crisi è riesplosa, moltiplicando bancarelle e proventi illeciti in tutta Napoli e provincia, Giugliano compresa.