Tra il mondo dell’arte e quello del design: la nuova mostra di AR Project

Tra il mondo dell’arte e quello del design: la nuova mostra di AR Project

L’esposizione da sabato fino al 30 aprile in piazza Gramsci GIUGLIANO – Sabato 29 marzo alle ore 18:00, in Piazza Gramsci, si


L’esposizione da sabato fino al 30 aprile in piazza Gramsci

GIUGLIANO – Sabato 29 marzo alle ore 18:00, in Piazza Gramsci, si da il via al nuovo appuntamento espositivo di A/R Project, presso la sede della medesima associazione, indipendente per la diffusione e lo studio dei linguaggi dell’arte contemporanea.

Arte & Design è una mostra che si prefigge di mettere in comunicazione nove protagonisti tra artisti e designer. Autori di un certo calibro dai differenti profili, maestri d’arte del Design Contemporaneo Internazionale come Riccardo Dalisi, Alessandro Mendini, Andrea Branzi e Ron Arad ed originali creatori (artisti e artigiani) come l’artigiano della carta e dell’illuminazione Gigi D’Eustachio, il vulcanico napoletano Ulderico, la versatile e sensibile artista giuglianese Laura Niola e due giovani artiste prestate alla gioielleria eco-compatibile e di design Federica Rispoli e Lucia Gangheri.

Una relazione dinamica tra indiscussi maestri del design, che avrà come focus dell’esposizione, traslare il termine “Italian Design” – generalmente riferito all’insieme delle arti creative italiane, intese come architettura, design industriale, arte tout court, interior design, product design – in una dimensione dinamica tra product/industrial design e il mondo dell’arte. Le opere selezionate faranno emergere un percorso sulle differenti ricerche progettuali: dal punto di vista materico, da quello dei diversi concept, allo stesso differente modo di intendere il design in una prospettiva naturalistica, razionale o che estremizzi le complessità estetiche.

Al vernissage seguirà una festa per celebrare il primo anno di attività di A/R Project e per ringraziare tutti coloro che hanno aderito con entusiasmo alle iniziative finora svolte. L’esposizione sarà visitabile dal 29 marzo al 30 aprile, dal lunedì al venerdì, h 10 – 13 , 15:30 – 20