Operazione contro il Clan Licciardi, 3 arresti. Fermato Pietro Izzo di Melito

Operazione contro il Clan Licciardi, 3 arresti. Fermato Pietro Izzo di Melito

Il cinquantenne ha provato a fuggire causando una contusione ad un Carabiniere NAPOLI – Irruzione in un covo dei Licciardi, catturato un


Il cinquantenne ha provato a fuggire causando una contusione ad un Carabiniere

NAPOLI – Irruzione in un covo dei Licciardi, catturato un presunto affiliato melitese nella masseria Cardone. Il 50enne Pietro Izzo ha tentato di resistere ai Carabinieri improvvisando una breve fuga e una colluttazione. Nonostante le  spinte il fuggiasco è stato agguantato e immobilizzato poco dopo. I fermi sono scattati anche per altri due componenti del gruppo camorristico, Paolo Abbatiello sorvegliato speciale con obbligo di dimora e Raffaele Prota. Il primo è ritenuto un elemento di spicco del clan.

Sulla testa di Izzo pesano le accuse di resistenza e lesioni a pubblici ufficiali, poiché insieme a Prota ha causato contusioni a due agenti guaribili in 5-10 giorni. Quest’operazione di contrasto alla criminalità portata avanti dalle compagnia Stella e Vomero conferma il fermento della situazione camorristica tra Secondigliano e Melito,