Una “Fiaccolata per la vita”: il litorale giuglianese dice no alla nuova discarica

Una “Fiaccolata per la vita”: il litorale giuglianese dice no alla nuova discarica

Il corteo silenzioso occuperà parte del centro di Varcaturo per ribadire il proprio no ad un nuovo invaso nella cava Monticelli GIUGLIANO. Continua


Il corteo silenzioso occuperà parte del centro di Varcaturo per ribadire il proprio no ad un nuovo invaso nella cava Monticelli

GIUGLIANO. Continua la lotta contro la discarica di cava Monticelli, mercoledì una nuova manifestazione. Il corteo silenzioso, armato solo di candele e coraggio, sfilerà per le strade di Varcaturo per gridare ancora una volta il suo no all’apertura di un nuovo invaso a via Ripuaria (Cava Monticelli) e all’inceneritore che dovrebbe essere costruito nella stessa zona, a pochi passi da una scuola elementare (IV circolo didattico).

La manifestazione partirà alle 18 e 30 dalla piazzetta antistante la chiesa di San Luca evangelista, da li si muoverà verso la cava, a pochi chilometri di distanza, per poi occupare il centro di Varcaturo e parte di via Ripuaria. “La fiaccolata per la vita”  illuminerà, insomma, tutto il litorale giuglianese.

Due le associazioni che hanno organizzato la manifestazione: il CCG (comitato cittadino Giugliano mare), formato soprattutto da giovani madri, e l’Eco della Fascia Costiera, che da anni lavora per il miglioramento del territorio. Gli organizzatori gruppi hanno coinvolto, oltre ai cittadini, anche la parrocchia San Luca evangelista e diverse realtà locali.