Casacelle nel mirino dei ladri d’appartamento. Svaligiate tre case in meno di un mese

Casacelle nel mirino dei ladri d’appartamento. Svaligiate tre case in meno di un mese

L’ultimo raid giovedì scorso. I residenti del parco Nuovo Mondo denunciano: “Richiesta  pattuglia in borghese ma i Carabinieri accorrono solo dopo le


L’ultimo raid giovedì scorso. I residenti del parco Nuovo Mondo denunciano: “Richiesta  pattuglia in borghese ma i Carabinieri accorrono solo dopo le rapine”

GIUGLIANO – Ancora paura e sgomento tra i condomini del parco “Nuovo mondo” nella zona di Casacelle, a pochi passi dallo stadio del Giugliano. Le famiglie non sanno più come far sentire la loro voce e allertare le autorità, sono ridotte a fare i turni per allontanarsi dalle abitazioni anche per poche ore. Non sono bastate le denunce in caserma e sui social network.

Nelle ultime settimane contano tre furti e per di più all’ora di punta. Due appartamenti sullo stesso piano sono stati svuotati in una volta sola. L’ultimissimo furto è avvenuto giovedì 30 aprile, intorno alle 13. Per quest’altra ondata di furti (la prima c’era stata a dicembre) i malviventi hanno utilizzato un altro metodo. Stavolta infatti non si sono arrampicati sui balconi e distrutto le inferriate, ma sono entrati direttamente dalla porta, utilizzando probabilmente la tecnica del key bumping.

Al rientro la famiglia non ha trovato segni di scasso ma non c’erano le mandate alla porta e si è accorta subito di ciò che era accaduto: i cani chiusi in cucina e la cassaforte sradicata dal muro. “A dicembre”, ha detto un residente del parco che preferisce restare anonimo, “quando i furti erano continui, anche 7 in 7 giorni, è stata richiesta una pattuglia in borghese o in divisa pianta stante, ma abbiamo ricevuto un secco “no”!”.