Clan Mallardo, assolto il boss Patrizio Picardi

Clan Mallardo, assolto il boss Patrizio Picardi

Giudicate insufficienti le prove acquisite dalla Direzione Distrettuale Antimafia NAPOLI – Assolto per non aver commesso il fatto. E’ quanto deciso stamattina


Giudicate insufficienti le prove acquisite dalla Direzione Distrettuale Antimafia

NAPOLI – Assolto per non aver commesso il fatto. E’ quanto deciso stamattina dalla XIX GUP presso il Tribunale di Napoli all’esito del giudizio abbreviato a carico di Patrizio Picardi, presunto elemento di spicco del Clan Mallardo.

Insufficienti sono state giudicate le prove acquisite dalla Direzione Distrettuale Antimafia a carico del Picardi, imputato per il reato di illecita concorrenza nell’ambito dell’attività di autotrasporti su gomma dei prodotti ortofrutticoli da e per il mercato ortofrutticolo di Giugliano ed altre zone limitrofe.

Nessun atto di concorrenza illecito è stato commesso da Picardi, ha statuito il GUP – Dott.ssa Ferrigno, neppure aggravato dal ricorso al metodo mafioso. Rigettata la richiesta di condanna a 5 anni di reclusione avanzata dal PM al termine della sua discussione e condivisa la linea difensiva dei legali del Picardi, avvocati Carmela Maisto e Raffaele Quaranta.

L’uomo resta comunque in carcere in attesa di giudizio per altri reati.