Contrabbando di sigarette, maxi-operazione della GDF di Giugliano a Casalnuovo

Contrabbando di sigarette, maxi-operazione della GDF di Giugliano a Casalnuovo

Sequestrate 12 tonnellate di “bionde” per un valore di 2 milioni di euro. Sequestrato anche un capannone, tre furgoni e due autovetture


Sequestrate 12 tonnellate di “bionde” per un valore di 2 milioni di euro. Sequestrato anche un capannone, tre furgoni e due autovetture

HINTERLAND – Maxi-operazione dei finanzieri del Gruppo di Giugliano contro il contrabbando di sigarette. Nella giornata di ieri hanno individuato un capannone di oltre 500 metri quadri situato a Casalnuovo di Napoli ed utilizzato come deposito di “bionde” fuorilegge.

Durante l’irruzione nel capannone, gli agenti della Guardia di Finanza hanno sorpreso due uomini intenti a caricare le “bionde” si 3 furgoni e 2 autovetture per la successiva distribuzione sul territorio. Tutti i mezzi rinvenuti erano muniti di apparati radio e di sofisticati sistemi elettronici per la rilevazione di gps e microspie: accorgimenti utilizzati per limitare l’uso dei telefoni cellulari ed il conseguente rischio di essere intercettati dalle forze di polizia.

Il quantitativo postto sotto sequestro all’interno del deposito era sigillato in cassoni di 10 kg ciascuno per un totale di 12 tonnellate di sigarette fuori-legge già pronte era per essere immesse sul mercato illegale di Giugliano e dell’hinterland.

Il valore del prodotto sequestrato è stimato in oltre 2 milioni di euro con una evasione di tributi doganali di oltre 2,5 milioni di euro. I due responsabili sono stati tratti in arresto in flagranza di reato mentre il deposito, i tre furgoni e le due autovetture sono state sequestrate.