Giugliano diventa green. Arriva un altro eco-compattatore a via Marchesella

Giugliano diventa green. Arriva un altro eco-compattatore a via Marchesella

Il macchinario verrà inaugurato al Decò sabato mattina. Tanti i premi previsti per gli utenti più virtuosi GIUGLIANO. Le tecnologie green arrivano


Il macchinario verrà inaugurato al Decò sabato mattina. Tanti i premi previsti per gli utenti più virtuosi

GIUGLIANO. Le tecnologie green arrivano anche a Giuliano in Campania. Da Sabato 24 Maggio i Cittadini potranno risparmiare sulla spesa grazie a bottiglie di plastica e lattine con l’eco-compattatore Garby che verrà inaugurato al Decò di via Marchesella. L’evento, programmato per la mattinata, vedrà l’azienda Garby con il concessionario di zona Crescenzo Cecere, titolare di ECOCE Srl, distribuire dei gadget alle prime 100 persone che conferiranno i rifiuti.

Ottenere gli sconti è molto semplice: si raccolgono bottiglie di plastica e lattine, s’introducono nelle apposite bocche del macchinario, si schiaccia un bottone al termine ed ecco che viene subito stampato lo scontrino che diventa il buono per la spesa. Ogni conferimento equivale a 1 ecopunto che dà diritto a 5 centesimi di sconto, accumulabili fino al 10% sulla spesa. Inoltre il regolamento dell’iniziativa prevede che agli utenti più virtuosi saranno consegnati dei fantastici premi. Queste nuove tecnologie si stanno diffondendo in tutta Italia e vengono apprezzate sia per l’aiuto economico che danno alle famiglie sia per quello ambientale. Infatti queste macchine riducono il volume dei rifiuti dell’80% così come l’emissione di CO2 nell’aria, visto che il materiale raccolto viene portato direttamente alle aziende di trasformazione.

Un evento importante, quindi, che dà nuova luce a queste zone. «Le nostre zone – spiega Vincenzo Sparaco di Garby – vengono sempre associate ai rifiuti in maniera negativa. È giunto il momento di dare una nota di positività. Le nuove tecnologie Garby permettono di risparmiare sulla spesa e di salvaguardare l’ambiente che ci circonda. Incentivare la raccolta differenziata dando ai cittadini un riconoscimento concreto riduce il rischio che molti rifiuti riciclabili vadano perduti nelle discariche o, ancor peggio, sulle nostre strade. Siamo convinti che questa sia la strada giusta per poter sperare in un futuro migliore»

Comunicato Stampa