Il “Re delle mele” Gennaro Galdiero non ce l’ha fatta, è morto nella notte in ospedale

Il “Re delle mele” Gennaro Galdiero non ce l’ha fatta, è morto nella notte in ospedale

Arrestato il presunto assassino: è un suo collega, Pasquale Savanelli. L’omicidio dopo una discussione di lavoro PIEDIMONTE MATESE – Non è riuscito


Arrestato il presunto assassino: è un suo collega, Pasquale Savanelli. L’omicidio dopo una discussione di lavoro

PIEDIMONTE MATESE – Non è riuscito a sopravvivere all’agguato che ieri (LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO), nei pressi dello svincolo autostradale dell’A1 di Caianello, lo ha visto cadere sotto i colpi di un killer che gli si era avvicinato in auto. Gennaro Galdiero, 41enne imprenditore ortofrutticolo conosciuto come il “re delle mele” è morto stanotte nell’ospedale di Piedimonte Matese in cui era ricoverato in gravissime condizioni.

Tre i colpi che lo hanno raggiunto e che, poche ore fa, hanno posto fine alla sua vita. Sempre nella notte, la possibile svolta nelle indagini: i carabinieri di Vairano Scalo hanno arrestato un altro imprenditore di 52 anni, Pasquale Savanelli, socio del consorzio guidato da Galdiero. L’uomo avrebbe confessato l’omicidio, avvenuto dopo una accesa discussione per motivi di lavoro. In attesa della completa ricostruzione dell’accaduto da parte degli investigatori, il 52enne è stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Nella foto, a sinistra Gennaro Galdiero, a destra Pasquale Savanelli.