Lui di Giugliano, lei di Afragola: rapinavano anziani fingendosi volontari

Lui di Giugliano, lei di Afragola: rapinavano anziani fingendosi volontari

Entrambi pregiudicati, avevano già colpito in vari comuni della Campania e del Nord PAGO VEIANO (BN) – Si introducevano nelle case di


Entrambi pregiudicati, avevano già colpito in vari comuni della Campania e del Nord

PAGO VEIANO (BN) – Si introducevano nelle case di anziani soli e, fingendosi volontari di associazioni benefiche, li rapinavano. Questo l’espediente utilizzato da una coppia della provincia di Napoli (lui giuglianese, 45 anni, lei 33enne di Afragola) e messo in atto già in diverse occasioni. Stavolta però gli è andata male, e sono stati fermati dai Carabinieri.

I fatti nel comune di Pago Veiano, dove i due hanno bussato alla porta di una 92enne dichiarandosi alla ricerca di fondi per la ricerca contro le malattie infantili. Gentili e ben vestiti, hanno conquistato la fiducia dell’anziana che li ha fatti accomodare e, in un momento di distrazione della padrona di casa, le hanno frugato nei cassetti, rubando il borsellino con soldi, documenti ed effetti personali, per poi dileguarsi.

Accortasi del furto, la vittima ha subito allertato i carabinieri di Pietrelcina che – dopo aver raccolto informazioni sulla coppia – ha intercettato i ladri a bordo di un’utilitaria di colore grigio. Dagli accertamenti è emerso che il giuglianese e la sua compagna di avventure hanno ricevuto numerosi fogli di via da comuni della Campania e del Nord Italia: segnalati all’autorità giudiziaria, hanno aggiunto alla lunga collezione anche il foglio di via obbligatorio del comune di Pago Veiano.