Marano. Compagnia dei carabinieri, domani il summit tra i sindaci dell’area nord

Marano. Compagnia dei carabinieri, domani il summit tra i sindaci dell’area nord

I primi cittadini dell’area nord si incontreranno per sottoscrivere un patto per la sicurezza del territorio MARANO. Compagnia dei carabinieri, domani il


I primi cittadini dell’area nord si incontreranno per sottoscrivere un patto per la sicurezza del territorio

MARANO. Compagnia dei carabinieri, domani il summit al Comune. All’incotro dovrebbero partecipare i sindaci di Marano, Melito, Villaricca, Qualiano, Calvizzano e il commissario prefettizio di Mugnano. I primi cittadini dell’area nord si incontreranno per sottoscrivere un patto per la sicurezza del territorio e, forse, per discutere sulla suddivisione delle spese di manutenzione della futura Compagnia dei carabinieri.

La struttura di via Nuvoletta, costruita nell’ambito del Piu Europa e con fondi comunali (3 milioni e 200 mila euro), è infatti destinata ad essere ceduta ai militari dell’Arma in comodato d’uso. Il ministero della Difesa e dell’Interno e il comando provinciale dell’Arma hanno però già fatto sapere al Comune di Marano di non poter in alcun modo garantire le spese per la manutenzione dell’immobile, che quindi dovranno essere ripartite tra i comuni.

Al momento però non è ancora chiaro su quali territori dell’area nord avrà competenza la futura Compagnia dei carabinieri di Marano (ad oggi l’area nord di Napoli è sotto l’esclusiva competenza di Giugliano) e, di conseguenza, quali dovrebbero essere gli Enti ad accollarsi materialmente le spese per la manutenzione della struttura.

Queste insomma le carte sul tavolo interistituzione che si terrà domani mattina. Quel che è certo è che l’obiettivo della giunta Liccardo, quello di voler creare a Marano una vera e propria cittadella giudiziaria, dopo l’accordo dei giorni scorsi per il Giudice di Pace, sembra più vicino.