Mistero a Varcaturo: di chi è il teschio ritrovato in via Carrafiello?

Mistero a Varcaturo: di chi è il teschio ritrovato in via Carrafiello?

Non ci sono ancora sufficienti indizi per accertarne l’età e la razza. Il caso resta aperto GIUGLIANO – I carabinieri della Compagnia


Non ci sono ancora sufficienti indizi per accertarne l’età e la razza. Il caso resta aperto

GIUGLIANO I carabinieri della Compagnia di Varcaturo sono arrivati in via Carrafiello in seguito ad una chiamata al 112. Giunti sul posto hanno ritrovato un teschio umano e fatto scattare i controlli. Dalle prime indagini avviate per scoprire l’identità del cranio, non si hanno abbastanza notizie per chiudere il caso.

Il medico legale non è riuscito a chiarire la razza e l’età, l’unica certezza è che il teschio non riporta segni di violenza ed è integro, privo di fori riconducibili a proiettili. Dagli scavi eseguiti sul posto dell’incredibile ritrovamento null’altro è stato rinvenuto. Il caso resta dunque aperto, e non si escludono ulteriori ricerche per capire di chi fossero i resti ritrovati.

Dalle ultime notizie rese dai Carabinieri sembra che il teschio risalga ad almeno dieci anni fa.

FOTO DI REPERTORIO