Villaricca, 127 milioni di dubbi per i futuri bilanci comunali. Troppe incognite sulle voci

Villaricca, 127 milioni di dubbi per i futuri bilanci comunali. Troppe incognite sulle voci

L’ente è arrivato a 66 milioni di euro di crediti non incassati e a 61 milioni non liquidati VILLARICCA – Dopo l’approvazione


L’ente è arrivato a 66 milioni di euro di crediti non incassati e a 61 milioni non liquidati

VILLARICCA – Dopo l’approvazione del bilancio consuntivo restano molti dubbi sull’effettiva tenuta dei conti comunali. E’ innegabile il disavanzo positivo di 1 e milione di euro circa. Nonostante tutto, dal documento contabile si riscontrano somme non riscosse dal comune (residui attivi) per 66 milioni di euro di cui 10 milioni di competenza per l’anno 2013. E ancora residui passivi di 61 milioni circa 16 di competenza del corrente anno. Agli anni precedenti sono ascrivibili 56 milioni di crediti non incassati e 45 milioni di debiti ancora non saldati.

I Revisori dei Conti hanno elogiato il Comune perché non ha fatto ricorso alle anticipazioni di cassa della tesoreria comunale e per il rispetto del patto di stabilità interna. A fine consiglio il sindaco Francesco Gaudieri è intervenuto sulla vicenda: «Il vero strumento per eliminare i residui è la commissione tecnica, altrimenti li porteremo sempre nei prossimi bilanci senza mai risolverli. E’ bene iniziare prima delle disposizioni del legislatore, così da poter lavorare bene su questo scorcio di biennio».