Cimitero comunale di Melito. Domenica la consegna delle prime fosse e cappelle gentilizie

Cimitero comunale di Melito. Domenica la consegna delle prime fosse e cappelle gentilizie

L’ossario di via Papa Giovanni XXIII sarà il primo cimitero ecosostenibile d’Italia MELITO – In occasione della conclusione della prima fase dei


L’ossario di via Papa Giovanni XXIII sarà il primo cimitero ecosostenibile d’Italia

MELITO – In occasione della conclusione della prima fase dei lavori di espansione dell’ossario comunale di via Papa Giovanni XXIII, affidati nel 2011 alla società per azioni Ipogeo di Melito, nella mattinata di domenica, alle ore 10, saranno consegnate le prime 300 fosse del campo di inumazione e le prime 150 lotti da adibire a cappelle gentilizie.

Il via libera, dopo il sopralluogo nella mattinata di oggi da parte dei responsabili della Ipogeo Spa, del sindaco Carpentieri, dell’assessore ai servizi cimiteriali Raffaele Cecere e ai componenti della commissione consiliare lavori pubblici Pompeo Bruno e Luigi Amelio.

I lavori, che riguardano complessivamente, un’area di oltre 13.000 metri quadrati, permetteranno al cimitero melitese di essere annoverato tra come il primo che presenta tutte le caratteristiche di eco sostenibilità ad impatto zero.