Consiglio comunale fiume ieri a Qualiano, non passa la mozione di sfiducia al sindaco De Luca

Consiglio comunale fiume ieri a Qualiano, non passa la mozione di sfiducia al sindaco De Luca

Rinviata invece al prossimo civico consesso l’approvazione del rendiconto finanziario QUALIANO – Consiglio comunale fiume, quello di ieri a Qualiano. Tanti i punti all’ordine del


Rinviata invece al prossimo civico consesso l’approvazione del rendiconto finanziario

QUALIANO – Consiglio comunale fiume, quello di ieri a Qualiano. Tanti i punti all’ordine del giorno, tra i più attesi la tanto discussa mozione di sfiducia nei confronti del sindaco De Luca e l’approvazione del rendiconto esercizio finanziario 2013. La discussione di quest’ultimo punto è stata rinviata al prossimo consiglio comunale.

In aula a tenere banco infatti, per oltre 2 ore, è stato proprio il punto sulla sfiducia al primo cittadino. A relazionare sulla questione i consiglieri di opposizione, in particolare Giulio Cacciapuoti e Domenico Di Domenico, che hanno accusato il sindaco De Luca di non aver mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale.

Solo dopo un lungo confronto si è passati alle votazione che hanno visto la maggioranza votare a favore del primo cittadino, esito previsto già da un’opposizione che non aveva grosse aspettative ma che ha però voluto evidenziare una serie di anomalie legate alla “favola dei 100 giorni”. Si è poi proceduto con l’approvazione di alcuni regolamenti e solo alle ore 00.15 l’assise si è sciolta.

Esprime soddisfazione il primo cittadino De Luca, che sulla sua pagina facebook  scrive come il consiglio comunale abbia “visto trionfare la maggioranza con l’approvazione di tutti i punti posti all’ordine del giorno”.