“Enzo Tortora una ferita italiana” di Ambrogio Crespi: il docufilm arriva a Melito

“Enzo Tortora una ferita italiana” di Ambrogio Crespi: il docufilm arriva a Melito

La proiezione è prevista per lunedì 30 giugno alle ore 19,00 nella sala consiliare del Comune  MELITO- “Enzo Tortora una ferita italiana” il


La proiezione è prevista per lunedì 30 giugno alle ore 19,00 nella sala consiliare del Comune 

MELITO- “Enzo Tortora una ferita italiana” il docufilm di Ambrogio Crespi sarà proiettato lunedì 30 giugno alle ore 19,00 nella sala consiliare del Comune di Melito, su iniziativa della deputata democratica Michela Rostan e della consigliera regionale di FI Mafalda Amente.

Le politiche di Melito hanno accolto la proposta del deputato del PD Michele Anzaldi, che in un suo editoriale sull’Huffington Post, ne chiedeva la proiezione al sindaco di Pompei Ferdinando Uliano, a seguito della nomina ad assessore alla legalità Diego Marmo, ex PM che definì Tortora “un mercante di morte”.

Alla proiezione seguirà un dibattito a cui, oltre alla deputata Rostan ed alla consigliera Amente, parteciperanno il sindaco di Melito Venanzio Carpentiri, il Presidente del Consiglio comunale Pietro D’Angelo, il deputato democratico Michele Anzaldi. All’evento parteciperanno parlamentari, consiglieri regionali, provinciali e comunali, sindaci, e dirigenze di entrambi gli schieramenti politici.

Comunicato stampa