Follia a Giugliano, bimbo di un anno chiuso in un armadio

Follia a Giugliano, bimbo di un anno chiuso in un armadio

I vicini lo sentono piangere e chiamano il 118. La madre 36enne al trattamento sanitario obbligatorio GIUGLIANO – Chiude il figlioletto di


I vicini lo sentono piangere e chiamano il 118. La madre 36enne al trattamento sanitario obbligatorio

GIUGLIANO – Chiude il figlioletto di un anno nell’armadio, bimbo salvato dai vicini. Rasenta l’assurdo quanto successo ieri sera a Giugliano. Una donna di trentasei anni ha preso il proprio figlioletto e forse, in preda ad un raptus, l’ha chiuso nell’armadio.

I vicini di casa hanno udito il piccolo piangere e sono intervenuti allertando il 118. I medici sono intervenuti presso l’abitazione della donna e dopo essersi sincerati delle buone condizioni del piccolo, hanno trasportato la donna prima all’ospedale San Giuliano di Giugliano e poi al Santa Maria delle Grazie per sottoporla al Tso (trattamento sanitario obbligatorio).

La giovane mamma, infatti, quando è giunta al nosocomio giuglianese era sotto choc. Ora si trova sotto osservazione in ospedale mentre il piccolo è stato affidato al padre.

FONTE: Mariano Fellico per Il Mattino