Marano. Arriva in città il taxi sociale, sabato la presentazione del progetto “Liberi d’essere, liberi di muoversi”

Marano. Arriva in città il taxi sociale, sabato la presentazione del progetto “Liberi d’essere, liberi di muoversi”

Il progetto, patrocinato dal Comune, ha l’obiettivo di facilitare gli spostamenti di anziani e disabili MARANO. Arriva in città il taxi sociale, al


Il progetto, patrocinato dal Comune, ha l’obiettivo di facilitare gli spostamenti di anziani e disabili

MARANO. Arriva in città il taxi sociale, al via il progetto “Liberi di essere, liberi di muoversi”. Si tratta di un progetto  che si pone l’obiettivo di facilitare gli spostamenti di persone disabili e anziani. Un servizio di supporto, insomma, per tutte quelle persone che per motivi di età o di salute non sono in grado di muoversi autonomamente.

Il progetto “Liberi di essere, liberi di muoversi”, patrocinato dal Comune, è stato seguito con attenzione dall’assessore Elio Belmare. La consegna del veicolo, attrezzato con un apposito elevatore, avverrà con una cerimonia ufficiale sabato mattina, alla quale parteciperanno i rappresentanti istituzionali, le famiglie dei disabili e gli imprenditori locali che aderiranno al progetto. Il servizio verrà gestito dall’associazione Alice, che sabato mattina riceverà l’automezzo in comodato d’uso dalla società Mobility Life.

Il progetto sarà finanziato dagli imprenditori e dagli esercenti locali che decideranno di acquistare gli appositi spazi pubblicitari presenti sull’autoveicolo. Con il taxi sociale, insomma, sarà più facile per anziani e disabili effettuare visite mediche, esami clinici e di laboratorio, cure fisiche e riabilitative, visite a parenti, defunti e a familiari residenti in altre località. Le modalità per accedere al servizio (giorno, orari, prenotazioni e tempi di attesa) saranno rese note dall’associazione Alice nei prossimi giorni.