Melito. Gino Gabbano (Udc): «approvare al più presto il nuovo Piano Urbanistico Comunale»

Melito. Gino Gabbano (Udc): «approvare al più presto il nuovo Piano Urbanistico Comunale»

L’ex assessore: «la sintonia all’interno del centro-sinistra dev’essere però totale». MELITO – «La redazione del nuovo Puc è propedeutico ai nuovi indirizzi urbanistici


L’ex assessore: «la sintonia all’interno del centro-sinistra dev’essere però totale».

MELITO – «La redazione del nuovo Puc è propedeutico ai nuovi indirizzi urbanistici appena approvati dal consiglio comunale. E’ uno strumento fondamentale. In questo modo ed in maniera concreta, Melito potrà avere finalmente un nuovo assetto». Si esprime così il segretario cittadino dell’Udc ed ex assessore con Antonio Amente e poi con la precedente giunta Carpentieri Gino Gabbano (con deleghe prima all’urbanistica e poi al bilancio) a seguito della recente revoca della delibera commissariale 90/07 votata dall’assise melitese (era il 29 maggio ndr.) dopo alcuni rinvii che avevano sfilacciato le reti del centro-sinistra , con lo scudocrociato perplesso per una «mancata condivisione dei provvedimenti all’interno della maggioranza».

Ma Gabbano chiarisce: «il gruppo politico dell’Udc è saldamente all’interno di questa maggioranza» nonostante le distanze del passato con alcune forze politiche, Partito Democratico soprattutto, con il dissenso espresso dall’unico consigliere che rappresenta nel parlamentino melitese l’Unione di Centro, ovvero Giovanni Barretta. «La sintonia nel nostro schieramento dev’essere però totale» aggiunge l’ex assessore.

Proprio sui tempi dell’approvazione del nuovo Puc, agognato da anni dai diversi schieramenti politici, non c’è ancora nulla di definito. I più ottimisti parlano di alcuni mesi. Per altri invece, visto che ancora non c’è una vera e propria bozza, addirittura anni.