Melito. Sequestro di prodotti ittici in via Roma e Corso Europa

Melito. Sequestro di prodotti ittici in via Roma e Corso Europa

Il comandante della polizia municipale Cecere: «i controlli continueranno anche in futuro, anzi saranno si intesificheranno» MELITO – Il locale comando dei vigili


Il comandante della polizia municipale Cecere: «i controlli continueranno anche in futuro, anzi saranno si intesificheranno»

MELITO – Il locale comando dei vigili urbani, unitamente al personale del Servizio Veterinario dell’Asl Napoli 2 Nord di Pozzuoli, ha sequestrato, nella mattinata di quest’oggi, centodieci chilogrammi di mitili ed altri prodotti ittici privi dei cosiddetti requisiti di tracciabilità.

L’operazione, volta alla salvaguardia delle norme igienico-sanitarie, ha riguardato le due principali arterie della città, via Roma e Corso Europa, dove da qualche tempo si sono fatti più stringenti i controlli dei caschi bianchi volti alla tutela del commercio in forma fissa andando a discapito di chi, al contrario, non possiede i necessari titoli autorizzatori, con particolare riferimento all’ambulantato. In proposito, il sindaco Venanzio Carpentieri, proprio per tutelare le attività regolari, lo scorso 4 giugno ha emesso un’ordinanza con la quale si proibisce il commercio in forma itinerante (e l’uso degli altoparlanti che spesso disturbano la quiete pubblica) proprio in via Roma e in corso Europa e che ha trovato il plauso della Confcommercio locale. I vigili hanno anche fermato un ambulante sfornito di ogni autorizzazione alla vendita.

«Dopo l’importante risultato di questa mattina, i nostri controlli non si fermeranno, anzi, prevediamo di intensificare le attività di ispezione e sorveglianza sull’intero territorio melitese per contrastare il fenomeno del commercio abusivo e tutte le irregolarità che riguardino la commercializzazione di prodotti nel mancato rispetto della salute dei consumatori» afferma a margine dell’operazione il comandante della polizia municipale locale Domenico Cecere.