Tagli agli stipendi per gli addetti alle pulizie del Comune di Marano, trovato l’accordo

Tagli agli stipendi per gli addetti alle pulizie del Comune di Marano, trovato l’accordo

Secondo l’accordo con la Sapna, l’orario lavorativo sarà tagliato solo del 5% MARANO – Tagli all’orario lavorativo per gli addetti alle pulizie


Secondo l’accordo con la Sapna, l’orario lavorativo sarà tagliato solo del 5%

MARANO – Tagli all’orario lavorativo per gli addetti alle pulizie dell’Ente, trovato l’accordo con la Sapna. La ditta, vincitrice dell’appalto per la gestione del servizio, aveva infatti annunciato nelle scorse settimane di voler tagliare l’orario lavorativo dei dipendenti del 33%, ovvero da 1218 ore a 840, come scritto nel nostro precedente ARTICOLO. Una decisione che aveva fatto infuriare i 15 dipendenti, addetti alle pulizie di tutti gli uffici dell’Ente. Dopo svariati incontri tra la ditta, l’amministrazione e le sigle sindacali, ieri si è finalmente giunti ad un accordo.

Nel corso di un incontro tra i rappresentanti sindacali dei 15 addetti alle pulizie e il Sindaco Angelo Liccardo, l’Assessore al Personale Elio Belmare, e il consigliere Salvatore De Stefano, l’accordo è stato raggiunto prevedendo una riduzione delle ore lavorative soltanto del 5%, così come prevede la direttiva nazionale sulla spending review.

«Sono molto soddisfatto – dichiara il primo cittadino Angelo Liccardo – pur non essendo la questione di diretta competenza dell’Ente comunale, siamo intervenuti per trovare una soluzione. Grazie al nostro intervento di mediazione è stato raggiunto un accordo ampiamente accolto dai lavoratori».

«Abbiamo lavorato tenendo conto dei delicati equilibri sociali legati alla situazione occupazionale odierna – commentano l’Assessore Elio Belmare e il consigliere Salvatore De Stefano – e i nostri sforzi di conciliare le parti hanno avuto esiti postivi».