Trasportava droga negli slip. Arrestato dai carabinieri sulla circumvallazione esterna

Trasportava droga negli slip. Arrestato dai carabinieri sulla circumvallazione esterna

Giovanni Ascione, 44 anni, già noto alle forze dell’ordine, fermato durante un posto di blocco MELITO – 14 dosi di cocaina e


Giovanni Ascione, 44 anni, già noto alle forze dell’ordine, fermato durante un posto di blocco

MELITO – 14 dosi di cocaina e 100 euro in contanti nascosti negli slip. Giovanni Ascione, 44 anni, residente a Melito e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nelle scorse ore mentre percorreva la circumvallazione esterna in sella ad una moto di grossa cilindrata, un Honda Sh 300. Il pusher percorreva la cosiddetta “strada americana’’ quando è stato fermato ad un posto di blocco dagli uomini dell’aliquota operativa del comando dei carabinieri di Giugliano, guidato dal capitano Francesco Piroddi. Ascione, sicuro che la perquisizione dei militari dell’Arma non sortisse alcun effetto, si è subito fermato e sottoposto in tutta tranquillità al controllo. Ma è stato allora che i carabinieri hanno notato la coca ed i contanti, probabili proventi dell’illecita attività, nascoste all’interno della biancheria intima dell’uomo. Sottoposto al fermo, Ascione è stato accompagnato agli arresti domiciliari nei pressi della sua abitazione di Melito in attesa del processo con rito per direttissima.

L’ultimo arresto confermerebbe l’ipotesi su cui investigatori e forze dell’ordine stanno lavorando da tempo: la nuova forma “itinerante’’ dello spaccio di stupefacenti nella zona a nord di Napoli dopo i numerosi arresti che hanno smantellato diverse piazze di spaccio nell’hinterland partenopeo, poi nuovamente riaperte a seguito della riorganizzazione da parte dei gruppi criminali locali per il controllo del traffico degli stupefacenti.