A Villaricca arriva il kit per il risparmio energetico per aiutare l’ambiente e le tasche dei cittadini

A Villaricca arriva il kit per il risparmio energetico per aiutare l’ambiente e le tasche dei cittadini

L’Amministrazione comunale e la Napoletanagas presentano l’iniziativa che partirà da settembre VILLARICCA – Stamattina al Comune di Villaricca, la Napoletanagas e l’Amministrazione comunale


L’Amministrazione comunale e la Napoletanagas presentano l’iniziativa che partirà da settembre

VILLARICCA – Stamattina al Comune di Villaricca, la Napoletanagas e l’Amministrazione comunale hanno presentato il “kit casa risparmio energetico”. L’iniziativa è stata definita dal sindaco Gaudieri “Un’azione sociale”, in quanto apporterà benefici e risparmi alla popolazione villaricchese. “Il progetto –ha spiegato l’assessore Cacciapuoti- era previsto negli adempimenti contrattuali che vigevano nella concessione di cui hanno beneficiato la Napoletanagas e i cittadini del Comune di Villaricca”.

Risparmio energetico e idrico per i residenti, dunque. Gli studi condotti dall’autorità energetica e del gas, l’AEEG, mostra che per 70 kit utilizzati c’è un risparmio di una tonnellata di petrolio. Rapportando questi numeri al Comune di Villaricca, per 12mila kit istallati nelle case, il risparmio annuale sarà di 171 tonnellate di petrolio.

L’Amministrazione comunale procederà alla distribuzione gratuita dei kit tramite la Protezione civile, utilizzando il sistema anagrafico: uno per ogni capofamiglia residente. Il kit, universale, consiste in una scatolina rettangolare che contiene: 1 erogatore per doccia a basso flusso e 3 rompigetto aerati per rubinetti. Il risparmio di acqua ed energia per le famiglie ci sarà, ma non si conoscono ancora le cifre precise. Da settembre comincerà la campagna di sensibilizzazione coinvolgendo gli enti culturali, le scuole, la Casa Comunale e con l’affissione dei manifesti nei punti strategici. In sei mesi l’Amministrazione si propone di coprire tutto il territorio con la distribuzione dei kit.manifesto kit risparmio energetico

L’amministratore delegato della società di gas, l’ing. Angelo Facchini, ha sottolineato come il kit rientri nel tema più ampio dell’impatto ambientale e ha spiegato il funzionamento degli erogatori: “L’operazione di sostituzione è molto semplice. Inoltre non si ha la sensazione è la riduzione del flusso. Anche se c’è una forte miscelazione di acqua, l’erogazione è in realtà dimezzata. Richiede una scarsa manutenzione e non si forma il calcare”. La Napoletanagas è impegnata inoltre nel prolungamento e nell’istallazione della rete di circa 14 chilometri sul territorio.