Clan Mallardo, annullata l’ordinanza di arresto per i fermati del 26 giugno

Clan Mallardo, annullata l’ordinanza di arresto per i fermati del 26 giugno

Tra le accuse, anche quella di aver organizzato la latitanza del boss Giuseppe Dell’Aquila, detto “Peppe ‘o ciuccio” GIUGLIANO – Erano stati


Tra le accuse, anche quella di aver organizzato la latitanza del boss Giuseppe Dell’Aquila, detto “Peppe ‘o ciuccio”

GIUGLIANO – Erano stati arrestati il 26 giugno scorso dai carabinieri di Castello di Cisterna con l’accusa di associazione mafiosa, favoreggiamento e trasferimento fraudolento di beni aggravati da finalità mafiose (LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO).

Il Tribunale del riesame di Napoli ha invece annullato l’ordinanza che aveva colpito i sette presunti esponenti del clan Mallardo, che secondo l’accusa erano impegnati ad organizzare la latitanza del boss Giuseppe Dell’Aquila. Si tratta di Stefano Cecere, Vincenzo Russo, Luigi Borzacchelli, Vincenzo Pianese, Giuseppe Romano, Giovanna De Biase e Carmine Di Vivo (questi ultimi due erano ai domiciliari).