Clan Polverino, arriva la sentenza in appello: condannato a 17 anni il super boss “Peppe ‘o barone”

Clan Polverino, arriva la sentenza in appello: condannato a 17 anni il super boss “Peppe ‘o barone”

Sconto di pena per Armando Chiaro e Sabatino Cerullo, alias “ciccio pertuso”. Sette gli assolti MARANO – Clan Polverino, arriva la sentenza


Sconto di pena per Armando Chiaro e Sabatino Cerullo, alias “ciccio pertuso”. Sette gli assolti

MARANO – Clan Polverino, arriva la sentenza in appello. Quarantuno imputati e sette assolti: sono questi alcuni dei numeri del processo in secondo grado, conclusosi mercoledì, a carico del clan Polverino. Il super boss Giuseppe Polverino, alias Peppe ‘o barone, è stato condannato a 17 anni di reclusione. Sconti di pena, invece, per Armando Chiaro, ex coordinatore locale del Pdl, condannato a 6 anni e Sabatino Cerullo, alias “Ciccio pertuso”, condannato a 16 anni di carcere.

Sette gli assolti: Anna Albino, Salvatore Brusco, Carlo Carandente, Paolo Di Maro, Mario Forino, Luigi Leone, Antonio Liccardi. Maxi pena, invece, per Giuseppe Ruggiero, 52enne di Marano, condannato a 20 anni.

Queste le altre condanne: Antonio Alfieri 9 anni; Salvatore Camerlingo 5 anni; Biagio Cante 9 anni; Luigi Carandente 10 anni; Vito Carotenuto 7 anni; Carmine Carputo 7 anni; Agostino Carputo 2 anni; Gianluca Caruso 2 anni; Ignazio Caruso 2 anni; Raffaele D’Alterio 16 anni; Gaetano D’Ausilio 6 anni; Luigi De Cristofaro 10 anni; Maria Di Giorgio 1 anno e 8 mesi; Biagio Di Lanno 4 anni; Alessio Fruttaldo 6 anni; Amalia Gallotti 1 anno e 4 mesi; Gennaro Libro 6 anni; Giovanna Maietta 1 anno; Francesco Marino 10 anni; Anna Mauriello 10 anni; Luigi Mele 8 anni; Gaetano Paternoster 3 anni; Vincenzo Perrotta 10 anni; Giuseppe Ruggiero (del ’73) 12 anni; Antonio Schiano 4 anni; Salvatore Simioli 15 anni; Antonio Sommella 10 anni; Vincenzo Vaccaro 5 anni; Domenico Verde 6 anni; Stefano Verde 12 anni.