Continuano i roghi. Si chiude una settimana nera nella “Terra dei Fuochi”

Continuano i roghi. Si chiude una settimana nera nella “Terra dei Fuochi”

Dalla circumvallazione esterna continuano gli avvistamenti delle inquietanti nubi HINTERLAND – Con l’arrivo dell’estate il fenomeno dei roghi tossici ritorna prepotentemente. Rispetto


Dalla circumvallazione esterna continuano gli avvistamenti delle inquietanti nubi

HINTERLAND – Con l’arrivo dell’estate il fenomeno dei roghi tossici ritorna prepotentemente. Rispetto ai mesi freddi, la persone accusano maggiormente il problema poichè vivono con gli infissi aperti. Fioccano le denunce da parte dei tanti lettori che segnalano l’irrespirabilità dell’aria.

L’ultima in ordine di tempo ci è stata fornita dall’attivista qualianese Dario Cibelli da sempre attento alle problematiche ambientale. Le immagini immortalano una nube nera, visibile dalla circumvallazione esterna, proveniente dalla zona del Lago Patria. Sul territorio sono operativi i vigili del fuoco il cui telefono suona continuamente mentre, a parte interventi spot, la presenza dell’esercito è meno incisiva.