Detenevano armi da guerra per il clan. Custodia cautelare per 4 persone

Detenevano armi da guerra per il clan. Custodia cautelare per 4 persone

Coinvolti diverse famiglie camorristiche: Amato-Pagano e Vannella Grassi MELITO – I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli stanno dando esecuzione a un’ordinanza


Coinvolti diverse famiglie camorristiche: Amato-Pagano e Vannella Grassi

MELITO – I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli a carico di 4 persone affiliate al clan camorristico degli ”Amato-Pagano” e al gruppo della ”Vanella Grassi”, ritenute a vario titolo responsabili di omicidio premeditato e di detenzione e porto abusivi di armi da sparo comuni e da guerra aggravati da finalità mafiose.

Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea i militari dell’Arma hanno individuato mandanti ed esecutori dell’omicidio di un affiliato al clan ”Abete-Abbinante-Notturno” perpetrato a Melito di Napoli nel gennaio 2012 nel corso di un periodo di contrapposizione armata tra i clan.