Ecco i politici “moderati” mugnanesi. 4 mila voti ambiti da tutti i candidati sindaci

Ecco i politici “moderati” mugnanesi. 4 mila voti ambiti da tutti i candidati sindaci

Le foto sono state scattate in un noto ristorante dell’hinterland. Dimostrazione di forza politica? MUGNANO – Sono invocati come i possibili alleati


Le foto sono state scattate in un noto ristorante dell’hinterland. Dimostrazione di forza politica?

MUGNANO – Sono invocati come i possibili alleati da tutti gli esponenti politici locali. Spesso si parla di loro come entità incorporee dall’identità dubbia. Oggi però grazie ai social network possiamo ipotizzare, provando a dare una faccia e un nome. L’occasione ce l’hanno data loro stessi, fotografandosi dopo una cena in noto ristorante dell’hinterland nei primi 15 giorni di luglio.

La foto di copertina dell’articolo va letta seguendo la disposizione in senso orario dei commensali. Tra le persone sedute troviamo: Mario Mauriello ex candidato sindaco del centrodestra. Gennaro Bove ex Udeur, Luigi Amatore consigliere uscente dell’Idv, Biagio Liccardo ex Presidente del Consiglio e vicesindaco della giunta di Daniele Palumbo e l’ex consigliere liberal-democratico Filippo Daniele. In piedi troviamo Domenico Amoruso ex esponente di An-Pdl, Rino Savanelli consigliere uscente del Pd, Massimo Fiorillo in passato vicino all’ex sindaco Giovanni Porcelli, Genny Santopaolo ex candidato Pdl e Biagio Bove.

moderati mugnano articolo politici schieramenti voti candidati sindaci (2)Nella seconda foto distinguiamo altri politici come il giovane Guido Mauriello seduto accanto allo zio Mario, e Peppe Mauriello seduto sul lato destro del tavolo con la maglia verde. Tutte le persone immortalate rappresentano un importante bacino di voti che potrebbe oscillare dai 4-5 mila. Venendo da esperienze politiche diverse potrebbero prendere in considerazione i programmi dei candidati a sindaco in corsa. Non si esclude però che in caso di mancato accordo uno di loro potrebbe correre per la fascia tricolore, forse proprio l’ex candidato provinciale Biagio Bove.