Ucciso Cesare Basile, socio del Magic World. Trovato morto a Varcaturo. Fu consigliere comunale a Giugliano

Ucciso Cesare Basile, socio del Magic World. Trovato morto a Varcaturo. Fu consigliere comunale a Giugliano

Il noto imprenditore ritrovato sulla domitiana. Sul delitto indaga la polizia. L’uomo colpito da tre colpi di pistola, uno al collo e


Il noto imprenditore ritrovato sulla domitiana. Sul delitto indaga la polizia. L’uomo colpito da tre colpi di pistola, uno al collo e due al volto

GIUGLIANO – Trovato morto sulla domitiana Cesare Basile, uno dei soci del Magic World, storico parco acquatico situato all’uscita di Licola dell’Asse Mediano e affollato ogni estate da migliaia di bagnanti.

Il corpo dell’uomo senza vita è stato ritrovato da un extracomunitario in una stradina sterrata di Varcaturo, nei pressi del Ristorante Di Francia. Il cadavere presenta tre colpi di pistola, uno fuoriuscito dal collo e due al volto. Tutto fa pensare ad un’esecuzione. Sul posto la scientifica e i familiari, accorsi non appena hanno appreso la notizia.

Cesare Basile aveva 68 anni. E’ stato anche candidato a sindaco nel 2003 con la lista “Giugliano Lido” e consigliere comunale nella consiliatura Taglialatela. Abitava in un parco di sua proprietà in via San Nullo, nelle vicinanze del Magic World. Era divorziato e conviveva con una donna da cui ha avuto due figli, un maschio e una femmina ora adolescenti. Era ben voluto a Giugliano e sulla fascia costiera per la sua capacità di attrarre investimenti e interessi imprenditoriali. Non aveva carichi pendenti e precedenti penali.