La Confcommercio di Napoli: “Istituiremo una borsa di studio intitolata a Salvatore Giordano”

La Confcommercio di Napoli: “Istituiremo una borsa di studio intitolata a Salvatore Giordano”

La borsa sarà indirizzata agli alunni della Massimo D’Azeglio di Marano, la scuola frequentata da Salvatore MARANO – Una delegazione dei massimi vertici


La borsa sarà indirizzata agli alunni della Massimo D’Azeglio di Marano, la scuola frequentata da Salvatore

MARANO – Una delegazione dei massimi vertici di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Napoli prenderà parte  ai funerali del giovane Salvatore Giordano, tragicamente scomparso.

«È un evento che ci colpisce tutti da vicino – ha affermato il Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Napoli, Giovanni Russo – non solo per la giovane età del ragazzo stroncato nel fiore degli anni, ma anche per l’appartenenza dell’azienda paterna alla famiglia ASCOM – Confcommercio».

«Non vogliamo essere più conosciuti nel mondo – ha proseguito il presidente di Confcommercio Napoli – per essere il territorio dello scandalo della monnezza, la terra dove continuano a bruciare roghi di ogni genere, la meta turistica da molti percepita come territorio pericoloso ed oggi come luogo d’arte in cui i monumenti cadono a pezzi seminando vittime».

«Per non dimenticare il giovane Salvatore Giordano – ha concluso Russo – ed il suo sacrificio sull’altare dell’incuria e dell’abbandono, Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Napoli intende istituire, col consenso dei genitori, una borsa di studio a lui intitolata ed indirizzata agli alunni dell’Istituto Massimo D’Azeglio dallo stesso fino a pochi giorni fa frequentato prima di morire».