Parco Guerra a Melito: arriva il dissequestro. Case restituite ai legittimi proprietari

Parco Guerra a Melito: arriva il dissequestro. Case restituite ai legittimi proprietari

Assolti con formula piena i 13 imputati di truffa aggravata. Per l’accusa di lottizzazione abusiva arriva la prescrizione MELITO – Dopo ben


Assolti con formula piena i 13 imputati di truffa aggravata. Per l’accusa di lottizzazione abusiva arriva la prescrizione

MELITO – Dopo ben 7 anni arriva la sentenza di dissequestro del parco Guerra di via Signorelli. Molti appartamenti del complesso residenziale erano infatti ritenuti abusivi nel 2008 nell’ambito dell’indagine denominata “Dirty House’’. Ciò aveva costretto i legittimi proprietari a non poter usufruire delle proprie abitazioni ai quali era stata notificata un’ordinanza di sgombero nonostante in molti avessero acceso un mutuo per gli appartamenti. I 13 imputati sono stati assolti con formula piena dall’accusa di truffa aggravata. Arriva invece la prescrizione per il reato di lottizzazione abusiva.

Sospiro di sollievo dunque per tante famiglie che avevano investito tutti i propri risparmi per acquistare casa e sistemarsi. In città molto spesso si è dibattuto sulla vicenda del parco Guerra ed in tanti aspettavano e speravano in un dissequestro come poi avvenuto. La vicenda all’epoca fece molto scalpore suscitando le proteste di chi aveva scelto di comprare lì gli appartamenti.