Proteste degli operai del Consorzio. In due sono su una gru. Da 21 mesi senza stipendio

Proteste degli operai del Consorzio. In due sono su una gru. Da 21 mesi senza stipendio

Ieri hanno bloccato l’entrata allo Stir di Giugliano. Lunghe file per i camion dei rifiuti NAPOLI–E’ tesa la situazione per i dipendenti


Ieri hanno bloccato l’entrata allo Stir di Giugliano. Lunghe file per i camion dei rifiuti

NAPOLI–E’ tesa la situazione per i dipendenti del Consorzio di Bacino. Da stamattina due lavoratori si sono arrampicati sulla gru del cantiere della metro di Piazza Municipio. Altri venti manifestanti sono ai piedi del mezzo di lavoro per protestare. Sui manifestanti vigila la camionetta della Celere. Bloccato anche il traffico che da via Marina porta alla galleria Vittoria

I dipendenti denunciano il mancato pagamento dei 21 mesi di stipendio da parte del Consorzio di Bacino. Chiedono un incontro con l’attuale Presidente della Provincia Antonio Pentangelo. Ai lavoratori preme la nomina di un commissario liquidatore che posso vendere i beni dell’ente, ormai in fallimento, per poter stanziale le somme per i lavoratori.

Anche ieri si è registrata una giornata di protesta. Un centinaio operai provenienti sempre dal consorzio, hanno bloccato lo Stir di Giugliano, rallentando il conferimento dei camion. Smentito la voce che alcune persone si siano calate nelle vasche di percolato in segno di protesta estrema. Previsto un incontro tra manifestanti e autorità stamane alle 13 alla Prefettura di Napoli.