Sedicenne giuglianese accoltella un ragazzo di 20 anni per futili motivi

Sedicenne giuglianese accoltella un ragazzo di 20 anni per futili motivi

L’aggressione è avvenuta con un coltello dalla lama lunga 9 centimentri. Immediato il fermo al minorenne GRUMO NEVANO – Movida violenta a


L’aggressione è avvenuta con un coltello dalla lama lunga 9 centimentri. Immediato il fermo al minorenne

GRUMO NEVANO – Movida violenta a Nord di Napoli. Dopo una lite per futili motivi un 20enne di Casandrino ha ricevuto due coltellate. L’aggressore è un 16enne di Giugliano che a seguito di indagini repentine è stato arrestato dai carabinieri della sua città. Le forze dell’ordine hanno ritrovato il coltello a serramanico con una lama lunga 9 centimetri.

Il fatto è accaduto ieri notte nella piazza Caduti di Nassirya. A salvare la vita al 20 sono stati alcuni passanti che hanno chiamato i soccorsi, appena hanno capito il ferimento. Il giovane è stato trasferito all’ospedale Moscati di Aversi in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Le due ferite rinvenute dai medici riguardano la zona paravertebrale e toracica destra. Per il minorenne giuglianese si sono aperte le porte del centro di prima accoglienza ai Colli Aminei.