Vandali in azione a Melito, danneggiata la fontana di via Lavinaio

Vandali in azione a Melito, danneggiata la fontana di via Lavinaio

La zona, dove sorge anche la villa comunale, necessita di un restyling MELITO – Danneggiata la fontana pubblica di via Lavinaio, una


La zona, dove sorge anche la villa comunale, necessita di un restyling

MELITO – Danneggiata la fontana pubblica di via Lavinaio, una delle poche funzionanti in città unitamente a quella della zona denominata “cappelluccia”. Probabile un atto vandalico alla base del gesto che fa capire, ancora una volta, come proprio quella zona necessiti di un restyiling, anche se si fosse trattato di un semplice incidente o che la verità sia di altra natura. Non è infrequente infatti vedere ragazzini e piccoli bulli stazionare nell’arteria cittadina, che si prolunga sino al confine con il comune di Casandrino, tra schiamazzi e poco rispetto delle regole civili.

La villetta comunale e ciò che resta del palazzo Donadio (praticamente nulla), inoltre, confinanti l’uno con l’altro, danno il senso del degrado di via Lavinaio. La struttura pubblica cittadina aspetta di essere riqualificata ed in proposito l’amministrazione comunale ha di recente avviato una manifestazione di interesse, allargata ad associazioni e ad enti, per la gestione della villetta comunale all’interno della quale installare giostrine per bambini, costruire un chiosco ed organizzare eventi.

Lo spazio di palazzo Donadio invece, di proprietà privata, è spesso preda, oltre che dell’incuria, anche del deposito selvaggio di rifiuti che va avanti da anni.

Spesso, infine, rivenditori ambulanti di magliette e bandiere di squadre di calcio stazionano nei pressi di via Lavinaio praticamente da sempre.