E’ di Marano Filippo Vinaccio, il 25enne annegato ad Ischia

E’ di Marano Filippo Vinaccio, il 25enne annegato ad Ischia

Il suo grande sogno era quello di diventare un parrucchiere professionista MARANO. E’ di Marano Filippo Vinaccio, il 25enne morto annegato nel mare


Il suo grande sogno era quello di diventare un parrucchiere professionista

MARANO. E’ di Marano Filippo Vinaccio, il 25enne morto annegato nel mare di Ischia due giorni fa. Il giovane si era trasferito in città da qualche anno e viveva insieme alla madre e alla sorella in via Castel Belvedere, nella popolosa frazione di San Rocco.

Il corpo di Filippo non è stato ancora ritrovato e la guardia costiera ha rinviato le ricerche a domani mattina. “Pippo”, come lo chiamavano gli amici più intimi e i familiari, è ricordato da tutti come un instancabile lavoratore. Di sera sbarcava il lunario come cameriere in una nota birreria del Vomero, di giorno si dedicava alla sua vera passione: il lavoro di parrucchiere. Un sogno che coltivava da anni e che l’aveva spinto a diplomarsi presso la scuola di estetisti e parrucchieri Spe Futura di Qualiano.

Tanti, tantissimi sono i messaggi di cordoglio e dolore pubblicati nelle ultime ore sulla sua pagina facebook. “Non riesco ancora a crederci – scrive Maria – proprio tu che avevi un sorriso per tutti, che non eri capace di far male a una mosca, che avevi sempre una parola buona e gentile nei confronti di tutti, tu che riempivi le giornate. Ti voglio bene”. Quella di Filippo Vinaccio è la terza tragica morte che, in meno di un mese, scuote la città.