Giugliano, padre e figlio litigano a tavola e poi si accoltellano: arrestati

Giugliano, padre e figlio litigano a tavola e poi si accoltellano: arrestati

I due uomini, di 70 e 38 anni, sono ora agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni gravi GIUGLIANO – Litigano a casa e poi


I due uomini, di 70 e 38 anni, sono ora agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni gravi

GIUGLIANO – Litigano a casa e poi si accoltellano, arrestati padre e figlio. Tutto è successo ieri sera al parco Noce a Varcaturo, come riportato dal portale IlMattino.it, quando Ugo e Davide Bruno, rispettivamente di 70 e 38 anni, hanno iniziato a tavola una futile discussione. In breve tempo il diverbio è diventato sempre più acceso e violento.

Il padre ha preso un coltello e ha colpito il figlio al tendine, che a sua volta ha colpito con un altro coltello il 70enne al volto. I due sono stati portati immediatamente all’ospedale dai familiari presenti. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti del Commissariato di Giugliano, che hanno ricostruito la dinamica degli eventi e sequestrato i due coltelli da cucina. Padre e figlio sono ora agli arresti domiciliari e dovranno rispondere dell’accusa di lesioni gravi.