Rapinano e minacciano una prostituta, fermati un giuglianese e un melitese

Rapinano e minacciano una prostituta, fermati un giuglianese e un melitese

Sono due pregiudicati,  Palma Vincenzo, 36 anni, di Melito, e Gallo Domenico Salvatore, 39 anni, di Giuliano in Campania   SANTA MARIA CAPUA


Sono due pregiudicati,  Palma Vincenzo, 36 anni, di Melito, e Gallo Domenico Salvatore, 39 anni, di Giuliano in Campania

 

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Avrebbero rapinato una prostituta e si sarebbero poi dati alla fuga a bordo di un auto. I Carabinieri della Stazione di Santa Maria Capua Vetere (CE), hanno sottoposto a fermo indiziato di delitto per rapina aggravata in concorso i pregiudicati Palma Vincenzo, 36 anni, di Melito, e Gallo Domenico Salvatore, 39 anni, di Giuliano in Campania.

I militari dell’Arma hanno intercettato a San Tammaro un autovettura, segnalata poco prima come possibile mezzo di fuga da parte degli autori di una rapina consumata poco prima ai danni di una prostituta. Il mezzo, dopo un inseguimento protrattosi per alcuni chilometri è stato bloccato. In seguito il riscontro della descrizione dei soggetti e della targa parziale del veicolo utilizzato per commettere il reato hanno permesso di sottoporre in stato di fermo i predetti i due indiziati.

I fermati sono stati condotti alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere in attesa di convalida degli arresti da parte dell’autorità giudiziaria