Barbecue killer a Varcaturo, donna 38enne lotta contro la morte. Ustioni su tutto il corpo

Barbecue killer a Varcaturo, donna 38enne lotta contro la morte. Ustioni su tutto il corpo

Secondo i sanitari per lei ci sarebbe poco da fare. La vittima è originaria del Sri Lanka. La causa dell’incendio sarebbe un


Secondo i sanitari per lei ci sarebbe poco da fare. La vittima è originaria del Sri Lanka. La causa dell’incendio sarebbe un incidente domestico

NAPOLI – Ha ustioni sul 95 per cento del corpo dopo aver preso fuoco durante una braciata con i parenti. La donna, una singalese di 38 anni, è stata portata al Cardarelli nella notte dai familiari. Ora è ricovetata al reparto grandi ustioni ma per i medici lotterebbe tra la vita e la morte.

Secondo le prime indagini condotte dai Carabinieri di Giugliano, si tratta di un incidente domestico. La donna era intenta ad accendere il barbecue. Forse una fiammata di troppo o una fuga di gas e in pochi secondi la donna si è ritrovata avvolta dalle fiamme.

Di fronte alla tragedia, i parenti della vittima, presenti in casa per la braciata, hanno potuto fare ben poco se non spegnere il fuoco e portare immediatamente la familiare al pronto soccorso dell’ospedale vomerese.