Città Metropolitana, ecco i candidati dell’area nord. Fuori dai giochi Giugliano e Mugnano

Città Metropolitana, ecco i candidati dell’area nord. Fuori dai giochi Giugliano e Mugnano

Qualiano, Marano e Melito le città che esprimono più candidati. Da Villaricca solo Aniello Granata. Preoccupazioni per i due Comuni commissariati che


Qualiano, Marano e Melito le città che esprimono più candidati. Da Villaricca solo Aniello Granata. Preoccupazioni per i due Comuni commissariati che resteranno senza rappresentanti

HINTERLAND – Cinque liste in campo. 91 i candidati pronti a contendersi il 12 ottobre le 24 poltrone del nuovo consesso territoriale che dal primo gennaio 2015 rimpiazzerà le vecchie provincie. Tra di loro anche molti politici provenienti dall’area nord di Napoli. Restano però fuori dai giochi elettorali Giugliano e Mugnano, entrambe commissariate. Un deficit di democrazia che peserà sulle decisioni del consiglio del nuovo ente territoriale. Nessun consigliere infatti rappresenterà direttamente le istanze della terza città della Campania e di un altro Comune popoloso come Mugnano. Una situazione che farà discutere, visto che sul tavolo della Città Metropolitana passeranno decisioni importanti per l’hinterland come  la costruzione del termovalorizzatore nell’ex zona Asi.

ecco i candidati dell’area Nord per lista:

  • FORZA ITALIA – Per il partito del Cavaliere scenderanno in campo Salvatore Apostoli di Qualiano, Domenico Marrazzo di Qualiano, Marco Ponticiello e Giuseppe Cerrota di Melito.
  • NUOVO CENTRO DESTRA –  A rappresentare invece gli alfaniani nel nuovo consiglio sarà Concetta Astarita di Marano.
  • FRATELLI D’ITALIA – Tra le fila degli ex An ci saranno Biagio Baiano di Marano e  Santolo Licciardiello di Qualiano.
  • PARTITO DEMOCRATICO – Unico rappresentante nell’area nord del partito di maggioranza al governo sarà Agostino Pentoriero di Melito.
  • LAVORO, SVILUPPO E AMBIENTE – Per la sigla che raccoglie tutti i partiti di estrema sinistra invece ci sarà Aniello Granata di Villaricca.