Giovani e futuro, 30 studenti napoletani in Slovenia per uno stage informatico

Giovani e futuro, 30 studenti napoletani in Slovenia per uno stage informatico

Il tirocinio presso il colosso sloveno Gruppo Hit, multinazionale specializzata nel settore dei videogiochi. Gli studenti provengono dall’istituto Giordani-Striano di Napoli NAPOLI


Il tirocinio presso il colosso sloveno Gruppo Hit, multinazionale specializzata nel settore dei videogiochi. Gli studenti provengono dall’istituto Giordani-Striano di Napoli

NAPOLI – A partire da questa settimana trenta studenti dell’Istituto superiore F. Giordani-Striano di Napoli sono ospitati dal colosso sloveno Gruppo Hit, corporate multinazionale specializzata nel settore gioco ed intrattenimento, per svolgere un tirocinio post diploma. Il progetto formativo, sovvenzionato grazie a fondi europei, prevede lezioni di informatica, meccatronica e elettrotecnica condotte da professionisti aziendali. Lo scopo ultimo del progetto è di completare la formazione scolastica arricchendola con la maturazione di un’esperienza in un contesto lavorativo altamente professionale.

Ha preso il via lo stage di tre settimane che trenta neo-diplomati dell’Istituto F. Giordani-Striano di Napoli svolgeranno a Nova Gorica (SLO) presso gli uffici del Gruppo Hit, principale corporate multinazionale slovena specializzata nella promozione turistica del territorio locale e nota per la consolidata expertise nel settore gioco ed intrattenimento. Gli studenti partecipanti, 15 provenienti dall’indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni” e 15 dall’indirizzo “Meccanica, Meccatronica e Energia” e “Elettrotecnica”, potranno acquisire nuove competenze in materia, sia grazie alla guida di quattro tutor scolastici (prof. Sergio Branno, prof. Francesco Aprovitolo, prof.ssa Stefania Teneriello, prof.ssa Stefania Puleo), sia grazie ad attività svolte all’interno della società Hit presso i reparti di informatica e di manutenzione degli apparecchi da gioco. Tra i progetti più importanti sviluppati internamente alla società dai due uffici citiamo lo sviluppo del sistema ISIM – sistema informatico per i tavoli da gioco – che permette e porta il controllo informatico dei processi di lavoro ai tavoli da gioco e con il quale la società Hit ha vinto nel 2012 il premio d’argento come idea più innovativa dell’anno da parte della Camera di Commercio della Slovenia.

Le 120 ore di formazione, al termine delle quali gli alunni riceveranno una certificazione finale europea, prevedono anche visite formative ad altre realtà del territorio che il Gruppo Hit coinvolge nel progetto nonché visite culturali, gite alla scoperta del territorio sloveno della Regione Goriška, attività sportive e d’intrattenimento.

Sergio Branno, Professore dell’Istituto Giordani-Striano di Napoli afferma: “Con l’attuazione di questo progetto ci siamo posti importanti aspettative, in primis vogliamo che lo stage rappresenti per i nostri ragazzi un’opportunità per sviluppare il loro senso di iniziativa e d’imprenditorialità. Grazie all’organizzazione di numerose attività, gli studenti potranno affinare le loro capacità relazionali e di lavoro in gruppo, il tutto all’interno di un contesto lavorativo europeo di grande rilievo.”

La scelta della società slovena come realtà all’interno della quale ospitare il tirocinio nasce dalla collaborazione della stessa con l’agenzia turistica di Palermo “Propaganda Viaggi”, partner scelto dall’Istituto scolastico napoletano per la gestione della logistica e dell’ospitalità dello stage. L’agenzia turistica siciliana, oltre a presentarsi come Info Point del Gruppo Hit nell’Italia Meridionale, è infatti specializzata nell’organizzazione di viaggi d’istruzione, vacanze-studio, stage e tirocini in Italia e all’estero.

Comunicato stampa