Melito, donna rom aggredisce due vigilesse in via Roma. Arrestata

Melito, donna rom aggredisce due vigilesse in via Roma. Arrestata

L’episodio nella tarda mattinata di ieri. I due agenti coinvolti hanno riportato escoriazioni in diverse parti del corpo MELITO – Una 35enne


L’episodio nella tarda mattinata di ieri. I due agenti coinvolti hanno riportato escoriazioni in diverse parti del corpo

MELITO – Una 35enne di etnia rom è stata arrestata nella mattinata di ieri in via Roma per aggressione ai danni di due agenti della locale polizia municipale guidata dal comandante Domenico Cecere.

La donna era in compagnia del marito all’interno di una Opel Corsa, la cui targa è risultata da un successivo controllo rubata, quando ha tamponato, senza particolari conseguenze, un’altra vettura all’altezza di piazza Cappelluccia.

All’arrivo di due vigilesse di pattuglia sul territorio marito e moglie sono andati in escandescenze alla richiesta di esibire i documenti di riconoscimento, di cui erano sprovvisti. Pochi secondi e i due, entrambi residenti nel campo nomadi di Piscinola, si sono scagliati contro i due agenti di polizia municipale tentando di fatto la fuga. Ma, mentre l’uomo è riuscito a dileguarsi, la donna è stata invece bloccata ed ammanettata.

Alle due vigilesse, che hanno riportato escoriazioni su diverse parti del corpo, è stata data una prognosi di 5 giorni mentre la donna rom è stata condotta agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicata nella giornata di domani con rito direttissimo.