Mugnano, contratto decentrato il Comune smentisce: “Nessuna firma”

Mugnano, contratto decentrato il Comune smentisce: “Nessuna firma”

Questa la comunicazione da parte di Biagio Passarelli, Funzionario-avvocato del Comune di Mugnano di Napoli MUGNANO – In riferimento a quanto letto


opposizione dimissioni sindaco

Questa la comunicazione da parte di Biagio Passarelli, Funzionario-avvocato del Comune di Mugnano di Napoli

MUGNANO – In riferimento a quanto letto su “Il Meridiano” del giorno 24 settembre 2014, a firma sua, e relativamente al contratto decentrato ed alla ripartizione del fondo per il personale dipendente, preciso che l’informazione data circa l’avvenuta approvazione del contratto decentrato avvenuta nella seduta del 22.9.2014, è del tutto inesatta in quanto il contratto decentrato viene approvato con atto dell’amministrazione comunale dopo l’approvazione della pre-intesa in delegazione trattante, la redazione della prescritta relazione tecnico-finanziaria a cura del dirigente del personale ed il parere del Collegio dei Revisori dei Conti.

Dunque non è stato approvato alcun contratto decentrato ne’ è stato ripartito il fondo delle risorse 2014. La parte sindacale nella seduta del 22.9.2014 ha solo siglato in modo unilaterale l’ipotesi di accordo decentrato in contrasto con la parte pubblica che ha sostenuto la necessità di ripartire il fondo secondo le direttive ricevute. Non conosco la fonte di tale informazione, e sarebbe imbarazzante se fosse interna all’ente ed ancora più sconcertante se fosse di una “addetto ai lavori”, fonte che è del tutto inattendibile rispetto a quanto si può leggere negli atti ufficiali presso l’ente (verbali di delegazione trattante, indirizzo del Commissario Straordinario, note chiarificatrici del Segretario Generale, ecc. ecc.).

COMUNICAZIONE DI BIAGIO PASSARELLI, FUNZIONARIO-AVVOCATO DEL COMUNE DI MUGNANO

Antefatto