Piazza Gramsci, scontro tra vigili e disoccupati giuglianesi

Piazza Gramsci, scontro tra vigili e disoccupati giuglianesi

Tentativo di sgombero da parte degli agenti della Municipale del presidio del comitato. Presenti anche i Carabinieri GIUGLIANO – Tentativo di sgombero


Tentativo di sgombero da parte degli agenti della Municipale del presidio del comitato. Presenti anche i Carabinieri

GIUGLIANO – Tentativo di sgombero da parte degli agenti della Polizia Municipale del presidio permanente del comitato dei disoccupati giuglianesi. Sul posto presenti anche i Carabinieri. Dal 9 agosto, il comitato è presente in piazza con un gazebo non autorizzato, ma che da giorni è diventato un luogo pacifico di raduno per bimbi, anziani e cittadini. Tante le iniziative già realizzate e in programma nei prossimi giorni, tra cui cineforum e tammurriata.

Il clima in piazza è teso. I componenti del comitato stanno parlamentando su quale decisione prendere. Hanno intenzione di mantenere il presidio. “Siamo stati “invisibili” dal 9 agosto – dicono – e ora a 4 giorni dalla fine degli eventi si accorgono di noi?”. Inutile l’incontro con la dirigente dei servizi sociali Rosaria Ferone, che era incaricata di prendere in esame la richiesta di autorizzazione del comitato inviata nella giornata di ieri per consentire questi ultimi giorni di iniziative. Per il momento le forze dell’ordine hanno autorizzato il comitato di prolungare il presidio fino alle 20 di stasera. Da quell’ora la piazza sarà liberata con o senza il consenso degli occupanti.

GUARDA TUTTE LE FOTO