Riapre dopo 20 anni la chiesa Santa Maria. Decisivo il contributo del Comitato Cambiamo Mugnano

Riapre dopo 20 anni la chiesa Santa Maria. Decisivo il contributo del Comitato Cambiamo Mugnano

Tre anni di lavoro dei cittidini sull’edificio ha convito la curia a ripristinare il culto MUGNANO – Sabato 13 settembre riapre al


Tre anni di lavoro dei cittidini sull’edificio ha convito la curia a ripristinare il culto

MUGNANO – Sabato 13 settembre riapre al culto la chiesa di Santa Maria in via Diaz a Mugnano. Ricostruiamo brevemente il percorso che porta alla riapertura.Tre anni fa gli attivisti del comitato civico “Cambiamo Mugnano”, insieme ad un gruppo di cittadini, studenti, pensionati e attivisti antidiscarica, hanno restituito alla cittadinanza uno spazio che per troppi anni è stato chiuso e abbandonato. Quando entrammo la Chiesa era fatiscente e in pessime condizioni (tant’è che si riteneva fosse sconsacrata), ma grazie all’aiuto e alla solidarietà di tanti concittadini, siamo riusciti a metterla in sicurezza dopo un mese di duro lavoro. Dopo alcune settimane di occupazione, abbiamo dato vita ad un’interessante esperienza di autogestione, durante la quale si sono organizzati dibattiti sulla salute, sull’ambiente e sul lavoro.

Dentro quello spazio si è svolta una rassegna cinematografica gratuita per due anni, un laboratorio di danze popolari del sud Italia, diverse presentazioni di libri ed esposizioni di quadri. E’ proprio in questo luogo che sono nati il Gas e il corso di italiano per stranieri, progetti completamente autofinanziati. Il nostro percorso ha risvegliato l’interesse della curia che, rompendo la decennale trattativa del comune (il quale voleva acquisirla e trasformarla in una biblioteca multimediale), ha deciso di ripristinare la chiesa al culto. Solo successivamente viene costituito il gruppo di fedeli che si è occupato dei lavori di ristrutturazione. Siamo contenti che il luogo sia stato restituito ai cittadini, nonostante auspicassimo una soluzione laica, e restiamo convinti che solo attraverso le pratiche di riappropriazione dal basso sia possibile essere protagonisti della trasformazione del territorio.

COMITATO CIVICO CAMBIAMO MUGNANO