Svaligia negozio al Vomero, si dà alla fuga e poi sperona la Polizia. Arrestato giuglianese

Svaligia negozio al Vomero, si dà alla fuga e poi sperona la Polizia. Arrestato giuglianese

Si tratta di un rom del campo nomadi di nome Meario Adzovic. Dovrà rispondere di rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.


Si tratta di un rom del campo nomadi di nome Meario Adzovic. Dovrà rispondere di rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Sfuggito alla cattura il complice

NAPOLI – Due rom del campo nomadi di Giugliano sono stati sorpresi stamattina alle 5 mentre stavano svaligiando un negozio di elettronica al Vomero, in via Mascagni. Due volanti della Polizia di Stato, dopo la segnalazione di un cittadino, sono giunte sul posto mentre i malviventi stavano caricando la merce nel bagagliaio di una lancia Thema. Alla vista delle forze dell’ordine, i due rom si sono dati alla fuga ed è iniziato un inseguimento per le strade del Vomero.

Una delle due automobili della Polizia è stata speronata ed è stata costretta a fermarsi. L’altra volante, invece, è riuscita a inseguire la Thema fino al Corso Europa. In quel tratto di strada, a causa dell’alta velocità, l’automobile dei rom si è schiantata contro due auto in sosta. Uno dei due malviventi è riuscito a proseguire la fuga a piedi. L’altro, invece, Meario Adzovic, 39 anni, è stato bloccato e arrestato dagli agenti di Polizia dopo una breve colluttazione.

Nella Lancia Thema sono stati rivenuti tablet, computer, telefonini e altri prodotti elettronici. L’arrestato, condotto nel carcere di Poggioreale, dovrà rispondere di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento dei beni della Pubblica Amministrazione. Sarà giudicato con rito direttissimo. Proseguono intanto le ricerche dell’altro complice sfuggito alla cattura.