Tribunale di Aversa, ieri convegno sul rinnovamento dell’ordine. Scende in campo l’avvocato Quaranta

Tribunale di Aversa, ieri convegno sul rinnovamento dell’ordine. Scende in campo l’avvocato Quaranta

La lista del penalista giuglianese dovrebbe contrapporsi a quella di Gianfranco Mallardo. Molti gli attestati di stima per il suo intervento AVERSA


La lista del penalista giuglianese dovrebbe contrapporsi a quella di Gianfranco Mallardo. Molti gli attestati di stima per il suo intervento

AVERSA – “Rinnovamento Forense” è il tema del convegno degli avvocati di Napoli Nord tenutosi ieri presso una sala della facoltà di Ingegneria di Aversa. Oltre mezza migliaio le persone presenti. Tante in piedi. Entra così nel vivo la campagna elettorale per il nuovo consiglio dell’ordine che dovrà insediarsi presso il tribunale normanno.

TribunaleDiversi i relatori e tanti i temi trattati nei brevi interventi. Ma tutti con un unico comune denominatore: la passione nel reclamare una propria autonomia rispetto al Consiglio dell’Ordine di Napoli. “Dobbiamo evitare che l’arroganza di chi gestisce il potere a Napoli ormai da sedici anni possa fare proliferare come un cancro le sue metastasi verso questa nuova realtà” sono lee parole dell’avvocato Franco Capasso che sembrano tuonare all’interno dell’aula gremita e accolte con scroscianti applausi. Chiaro il riferimento alla lista di Gianfranco Mallardo da molti ritenuto la longa manus di Francesco Caia per gestire il potere anche presso il nuovo consiglio dell’ordine del tribunale di Aversa che andrà a rappresentare gli avvocati di ben trentotto comuni.

Molto applaudito e apprezzato anche l’intervento fuori programma dell’avvocato Raffaele Quaranta, che a conclusione del convegno ha raccolto moltissimi attestati di stima. Pare dovrebbe essere proprio il noto penalista giuglianese a capitanare una lista che vedrebbe il coinvolgimento di molti giovani avvocati, contrapposta a quella di Mallardo.