Aversa, ancora violenza in via Seggio. Altra maxi rissa in un locale

Aversa, ancora violenza in via Seggio. Altra maxi rissa in un locale

La lite è scoppiata per futili motivi. Picchiato anche un cameriere. Immediato l’intervento della Polizia AVERSA – Via Seggio ancora sotto i


La lite è scoppiata per futili motivi. Picchiato anche un cameriere. Immediato l’intervento della Polizia

AVERSA – Via Seggio ancora sotto i riflettori. Dopo lo scippo in cui stava perdendo la vita Francesca Di Donato lo scorso 13 settembre, un altro episodio di violenza registrato nella serata di ieri. Poco dopo la mezzanotte, davanti ad un noto locale del posto, è scoppiata una rissa brutale, che ha visto coinvolte una decina di persone.

All’origine della lite sembra ci sia un diniego di pagamento da parte di alcuni ragazzi. Dopo aver consumato al tavolo del noto locale, il cameriere si è presentato con scontrino alla mano e tale gesto non è stato gradito dai giovani che hanno brutalmente picchiato il cameriere e tutti coloro che erano intorno. Alcuni malcapitati si sono trovati coinvolti beccandosi schiaffi e calci.

Proprio quando la rissa sembrava sedata, un ragazzo in particolare ha iniziato a colpire con sedie i presenti ed ha lanciato anche un tavolo colpendo e ferendo un passante. Il gruppo di facinorosi sono poi scappati via all’arrivo della Polizia che è giunta sul posto poco dopo. Tregua già finita dunque, proprio dopo che la settimana scorsa il Comitato Pass – Seggio aveva tentato di dare una immagine positiva e diversa di quell’area con l’evento “Un tè nel Deserto”.

Mariano Gargiulo