Chiude i battenti il Marano Spot Festival, ieri la consegna degli Aquiloni 2014

Chiude i battenti il Marano Spot Festival, ieri la consegna degli Aquiloni 2014

Dieci gli spot premiati, giudicati da una giuria di esperti presieduta da Ilaria Tammaro, 11 anni MARANO – Si spengono le luci


Dieci gli spot premiati, giudicati da una giuria di esperti presieduta da Ilaria Tammaro, 11 anni

MARANO – Si spengono le luci per il Marano Ragazzi Spot Festival. La kermesse internazionale degli spot sociali girati dai ragazzi, giunta alla diciassettesima edizione, ha chiuso i battenti ieri con la tradizionale consegna degli Aquiloni 2014. Gli spot sono stati giudicati da una giuria tecnica, presieduta da Ilaria Tammaro, 11 anni.

La giuria di esperti era composta da Elena Pasetti, presidente onorario CIAS, Mussi Bollini, Vicedirettore RAI Gulp, Rosario D’Uonno, Referente per il festival dell’USR Campania, Armando Rossitto, Libera, Renato Scarpa, attore, Luciano Colella, Direttore Videometrò News Network, Francesca Licata, Associazione Marano Ragazzi Spot Festival, Tiziano Squillace e Giovanna Pignataro, La Casa dei Conigli, Davide Spavone, Consulta Regionale Studenti Napoli.

Dieci le scuole premiate: la scuola elementare “Aldo Moro” di Buccinaso (MI); la scuola media “Aldo Moro” di Cerro al Lambro (MI); l’istituto tecnico “Leonardo Da Vinci” di Carate Brianza (MI); l’istituto scolastico “Vaccarini” di Catania; la scuola “Italo Calvino” di Catania per il premio Libera, l’istituto “Guglielmino” di Acicatena (CT) per il premio della giuria; la scuola primaria “Villa Tocchi” di Bologna; il liceo “Manzoni” di Caserta; l’istituto scolastico “Gerjux Tridente” di Bari e la scuola “Pertini Santoni” di Crotone.