Concorso letterario “Streghe, Vampiri e Co” in finale la melitese Alessia Caiazza

Concorso letterario “Streghe, Vampiri e Co” in finale la melitese Alessia Caiazza

La giovane scrittrice, 21 anni, parteciperà con il romanzo dal titolo “La Torre”. Il premio verrà assegnato a Viareggio il prossimo 15 novembre


La giovane scrittrice, 21 anni, parteciperà con il romanzo dal titolo “La Torre”. Il premio verrà assegnato a Viareggio il prossimo 15 novembre

MELITO – Una giovane melitese finalista al concorso letterario “Streghe Vampiri & Co’’, rassegna organizzata dalla casa editrice “Il Giovane Holden Edizioni’’, in collaborazione con l’associazione culturale “I Soliti Ignoti’’ e che ogni anno si tiene nella città di Viareggio. Si tratta di Alessia Caiazza, di soli 21 anni, diplomata con 100/100 al liceo scientifico “Immanuel Kant’’ di Melito ed attualmente iscritta al terzo anno di Lingue, Culture e Letterature Moderne Europee alla Federico II.

La finale del concorso per scrittori emergenti, si terrà il prossimo 15 novembre nella città toscana. A sperare nella vittoria per l’edizione 2014 dunque, anche un giovane volto del territorio. Alessia concorrerà alla finale nella categoria “Romanzo’’ con il suo scritto inedito intitolato “La Torre’’.

La storia del romanzo è tratta da un sogno realmente vissuto dall’autrice. Trama: nel paesino immaginario di Allentown, circondata da un bellissimo giardino, si erge un’altissima e misteriosa torre. Nel 1993 Alyssa passa gran parte delle sue giornate tre le imponenti mura di una torre ma non sa che, proprio tra quelle mura così familiari, si nasconde un segreto che cambierà definitivamente il corso della sua vita. Nel 2014 la ventenne Carol passa gran parte delle sue giornate tra le imponenti mura di una torre ma presto si accorgerà di non essere sola: una misteriosa ragazza vestita di bianco si aggira tra quelle mura ma nessun’altro riesce a vederla. Presto scoprirà che un qualcosa di spaventoso lega la ragazza misteriosa alla sua migliore amica Assya.