Denunciato un bracconiere a Casacelle. Trovato nascosto in un frutteto

Denunciato un bracconiere a Casacelle. Trovato nascosto in un frutteto

Liberato un tordo sassello catturato dal cacciatore senza autorizzazione. L’intervento è stato portato a termine dalle guardie ambientali e zoofile GIUGLIANO –


Liberato un tordo sassello catturato dal cacciatore senza autorizzazione. L’intervento è stato portato a termine dalle guardie ambientali e zoofile

GIUGLIANO – Le guardie  volontarie dell’Ente Mediterranea Protezione Animali e quelle giurate zoofile e venatorie del WWF hanno effettuato un controllo sul territorio di Giugliano in Campania in località Casacelle. Dopo aver fatto vari rilievi ed ispezioni su cumuli di rifiuti e problematiche ambientali, hanno svolto un controllo venatorio e verbalizzato diversi cacciatori per reati amministrativi. Un bracconiere scappava lasciando sul posto il richiamo elettroacustico vietato.

Si contattavano i Carabinieri di Giugliano in Campania per effettuare il sequestro dei mezzi vietati. Mentre si portavano in caserma per gli atti di rito notavano una persona in un frutteto che scappava abbandonando una gabbia dietro un albero. Giunti sul posto notavano che nella gabbia era recluso un tordo sassello senza anello di identificazione utilizzato come richiamo vivo che, liberato, non riusciva a prendere il volo. Si è proceduto al trasferimento dell’animale all’ospedale veterinario del Frullone dove veniva prontamente assistito.